Artigianato Artistico

Acciaio traforato di Campobasso

Le radici di questa lavorazione affondano nella produzione di armi, molto fiorente nel Molise a partire dal 1400. Nel 1750 un editto del re di Napoli Carlo III ne vietò la fabbricazione: gli artigiani furono perciò costretti a convertire la propria produzione scegliendo la strada della coltelleria domestica e decorando artisticamente questi utensili. Le fasi di lavorazione dell'acciaio traforato sono molteplici e comprendono: la sagomatura mediante lima; il disegno; la punzonatura; il traforo eseguito con attrezzi fabbricati a mano; il ritocco per eliminare i segni della morsa; l'assottigliamento per eliminare le parti destinate al taglio; la cesellatura a scalpello; la rifinitura con limette aghiformi; la lucidatura.



TAGLIACARTE ACCIAIO TRAFORATO
Chiama per il Prezzo
TAGLIACARTE ACCIAIO TRAFORATO
Tagliacarte Acciaio Traforato di Campobasso
[Dettagli...]